Skip to main content

Life Coach - richiedi informazioniCosa penseresti se ti dicessi che esiste un modo per programmare la tua mente?

La nostra mente è miracolosa. I nostri cervelli possono eseguire i calcoli più difficili con facilità. Possono comprendere le teorie più complesse. Ci rendono ciò che siamo.

Ma la nostra mente ha anche un lato negativo. Commette errori, ci racconta storie. Se non la teniamo d’occhio, i suoi innumerevoli difetti possono portare a conseguenze dannose nella nostra vita.

Per la maggior parte della mia vita ho lottato con la mentalità del “non sono abbastanza bravo” e del “cosa sto facendo di sbagliato”. Questo mindset ha iniziato a pesare sulla mia felicità, sulla mia produttività e sul mio benessere in generale. Impiegavo più tempo a realizzare le cose ed ero terribilmente insicuro per questo motivo. Inoltre, non riuscivo a capire perché alcune cose mi venivano più facili di altre.

A volte mi è capitato di chiedermi, perché non riesco a raggiungere i miei obiettivi con la stessa facilità o efficacia degli altri?

È a causa del modo in cui funziona la mente! È lei che ha il potere di elevarci, liberarci o tenerci chiusi in una scatola di paura. Senza accorgecene, la usiamo per controllare ogni aspetto della nostra vita, ma quante volte la programmiamo per il successo?

Sei pronto a programmare la tua mente? Sei pronto per un nuovo modo di vivere la vita?

Continua a leggere, rilassati e lascia che sia io a guidare il viaggio. Troverai dentro di te le risposte che ti condurranno a percorrere una strada lunga ma scorrevole verso il successo, la felicità e la soddisfazione e che ti faranno sorridere ogni giorno di più.

Programmare la mente per il successo e la felicità

Programmare la mente per pensare positivo

So che l’hai già sentito dire: “Sei ciò che pensi!”. Ma ci hai mai pensato? Se i tuoi pensieri sono negativi, allora è quello che sarai.

Non si può cambiare il nostro passato, ma possiamo cambiare il nostro futuro.

È possibile programmare la nostra mente in modo che pensi in modo positivo?

La risposta è si e il modo migliore per farlo è attraverso le affermazioni positive che fai su te stesso, come ad esempio “Sono una bella persona” o “Sono intelligente”.

Le affermazioni positive possono essere utilizzate in diversi modi. Possono essere usate prima di un evento, ad esempio prima di un colloquio di lavoro o di una presentazione. Possono anche essere usate per calmarsi quando ci si sente stressati o ansiosi.

L’autocelebrazione è la voce nella nostra testa che ci aiuta a prendere decisioni e a risolvere i problemi. È importante avere un discorso positivo su di sé per poter prendere buone decisioni e risolvere i problemi più facilmente.

Ecco alcuni modi per programmare la tua mente, sostituendo i pensieri negativi con quelli positivi:

1. Stabilisci obiettivi ragionevoli e lavora per raggiungerli. Non fissare obiettivi così grandi da sembrare irraggiungibili. Stabilisci invece obiettivi ragionevoli e realizzabili e lavora per raggiungerli un passo alla volta. Ti sentirai benissimo quando avrai raggiunto un obiettivo!

2. Sii grato per tutto quello che c’è nella vita, anche per le piccole cose come fare una doccia o avere un tetto sopra la testa, perché molte persone non hanno queste cose così facilmente accessibili come te in questo momento! Sii grato per tutte le piccole cose della vita, perché costituiscono il quadro generale della vita stessa!

3. Pratica ogni giorno affermazioni come “Sono contento” o “Sono felice”! Questo ti aiuterà a riprogrammare la mente in modo che questi pensieri diventino reali.

riprogramma la tua mente per pensare positivo

Identificare il modello di pensiero che ti blocca

Prova a identificare lo schema di pensiero che ti blocca.

È un esercizio semplice, ma può essere impegnativo se non si è abituati a identificare i propri schemi di pensiero. Supponiamo che il tuo obiettivo sia perdere peso. Potresti scoprire che continui a sabotarti dicendo cose come: “Oh, beh, inizierò domani” o “Inizierò la prossima settimana”. Queste frasi sono esempi di convinzioni limitanti: ci dicono cosa non possiamo fare invece di cosa possiamo fare. Potremmo averle sentite dai nostri genitori quando eravamo piccoli e ora le usiamo come modo per proteggerci da delusioni e fallimenti.

La buona notizia è che una volta identificati questi schemi di pensiero negativi, possiamo imparare nuovi modi di pensare che ci aiuteranno a raggiungere i nostri obiettivi più facilmente.

Una volta individuato il pensiero bloccante, il passo successivo consiste nello sviluppare nuovi pensieri positivi che ti aiuteranno a raggiungere i tuoi obiettivi. Ad esempio, se il nostro obiettivo di perdita di peso è stato sabotato da pensieri autolesionisti come “Oh beh, inizierò domani”, possiamo sostituirli con pensieri potenzianti come “Sto facendo progressi ogni giorno” o “Sono orgoglioso di me stesso per aver fatto questo oggi”.

A cosa pensi quando sei stanco? Pensa a quanto sei stanco? Pensi a quanto lavoro c’è ancora da fare e a quanto poco tempo c’è per farlo? Pensi al fatto che non hai dormito abbastanza?

Se ti viene in mente uno di questi pensieri, allora congratulazioni! Sei umano e tutti gli esseri umani hanno questi stessi pensieri quando sono stanchi.

Ma programmando la nostra mente su un nuovo schema si può smettere di fare questi pensieri.

Vorrei condividere con te una storia personale.

A trent’anni stavo costruendo la mia attività e stavo diventando finanziariamente libero. Tuttavia, a volte soffrivo di dubbi e paure. Sentivo di non essere abbastanza bravo, intelligente o talentuoso per raggiungere i miei obiettivi. Il risultato? Ero paralizzato dalla paura e procrastinavo.

L’autocritica negativa si ripeteva nella mia mente come un disco rotto: “Non puoi farcela! Non puoi farlo! Non ce la puoi fare!”. Mi faceva impazzire e mi teneva bloccato al mio posto!

Ora cambiando la mia mentalità da negativa a positiva riguardo al successo, alla carriera, alle relazioni, al ciò che mi circonda in generale, mi è stato molto più facile ottenere di più.

programmare la mente per sbloccarti

Non vivere una vita mediocre, vivi una vita appagante

Invece di accontentarti di ciò che pensi di meritare, prova a spingerti a ottenere tutto! Se senti di dover fare qualcosa, fallo!

Non proverai mai rimpianti o delusioni nei confronti di te stesso, perché fare il salto vale sempre la pena! E se fallisci, impara dai tuoi errori e vai avanti sapendo di aver dato il massimo e non accontentandoti mai di meno di quello che meriti!

Tutti noi abbiamo il potere di essere felici, di avere successo e di essere straordinari in qualsiasi cosa ci prefiggiamo, ma solo se siamo disposti a lavorare duramente per ottenerlo! Prendi il controllo della tua vita oggi stesso, scegliendo la positività al posto della negatività e osserva come le cose migliorano.

Ricorda che i pensieri portano ai sentimenti, che portano alle azioni. E se ti dicessi che anche tu hai il potere di cambiare la tua vita cambiando i tuoi pensieri?

Puoi creare una nuova realtà cambiando il modo in cui pensi alle cose. Cambiando i tuoi pensieri, cambierai la tua vita. Se vuoi cambiare qualcosa in questo mondo, devi essere in grado di metterti fuori dall’equazione – e non giudicarti per questo – e poi guardarti da una prospettiva esterna.

I tuoi pensieri danno forma alla tua realtà.

Non sempre siamo consapevoli dei nostri pensieri e del modo in cui ci influenzano, ma sappiamo che i nostri pensieri hanno un forte impatto sulle nostre emozioni e sui nostri comportamenti.

I nostri pensieri attivano specifici neurotrasmettitori nel nostro cervello che portano a sentimenti come felicità o tristezza, rabbia o calma. I nostri sentimenti innescano ormoni specifici nel nostro corpo che portano a risposte fisiche come sorridere o accigliarsi, ridere o piangere.

Il nostro corpo regola l’intero sistema attraverso queste reazioni chimiche, ed è per questo che prendersi cura della propria mente è importante quanto prendersi cura del proprio corpo!

Quando ci si sente bloccati in una situazione di stallo, può essere difficile ricordare che i propri pensieri sono sempre una scelta.

Non sei obbligato a pensare nello stesso modo in cui hai sempre pensato. Infatti, se non sei dove vuoi essere nella vita, probabilmente è a causa del tuo modo di pensare e non di fattori esterni.

Eppure molte persone vivono giustificando la propria situazione invece di cambiarla. Dicono cose come: “Sono bloccato nel mio lavoro perché ho bisogno di soldi” o “Non troverò mai qualcuno che mi ami”.

Se vuoi cambiare la tua vita, devi programmare la tua mente.

programmare la mente per rafforzare il cambiamento

Rafforzare il processo di cambiamento di Mindset

Cambiare il proprio Mindset può essere una delle cose più difficili da fare. Non è raro che le persone abbiano le migliori intenzioni, ma trovino comunque difficile cambiare la propria mentalità.

Perché è così difficile cambiare mentalità? Perché si sta cercando di cambiare ciò che si è come persona. E questo fa paura, perché cambiare se stessi significa anche rinunciare a chi si era prima.

Per nostra fortuna, ci sono modi per rendere questo processo più semplice. Uno di questi metodi si chiama visualizzazione.

La visualizzazione è una forma di prova mentale in cui ci si immagina di svolgere un compito con successo. Può essere utilizzata per qualsiasi cosa, dalle prestazioni atletiche ai colloqui di lavoro, ma concentriamoci sul suo utilizzo.

Che cos’è la visualizzazione?

Quando la maggior parte delle persone pensa alla visualizzazione, si immagina di riprodurre diversi scenari nella propria testa o di visualizzare un risultato prima che si verifichi, come un atleta che visualizza la vittoria di una gara prima di averla effettivamente disputata. Ma c’è un altro tipo di visualizzazione che può aiutare a cambiare mentalità: la visualizzazione in tempo reale.

La visualizzazione è una tecnica mentale che consiste nell’immaginarsi in una situazione e nel visualizzare il risultato che si vuole ottenere.

Come esercizio, provate a visualizzare te stesso in una situazione in cui vorresti avere una mentalità più positiva. Ad esempio, immagina di dover sostenere un colloquio di lavoro domani e di dover essere sicuro e preparato.

Immagina di entrare nell’edificio e di avvicinarti alla reception. Immagina cosa indossi, come ti senti e come gli altri reagiscono a te. Visualizza come rispondi alle domande durante il colloquio, come rispondi alle domande sui tuoi punti di forza e di debolezza e come ti senti quando ti viene offerto il lavoro.

Guardati da diverse angolazioni – di fronte, dall’alto o da dietro – come se stessi guardando l’esperienza di qualcun altro in questa situazione che si svolge davanti ai tuoi occhi.

Sviluppare una forte fiducia in se stessi

Tante volte mi sono chiesto come cambiare il modo in cui pensiamo alle cose. Un mio caro amico ha avuto una grande idea: “E se ci concentrassimo sugli aspetti positivi e sviluppassimo una forte fiducia in noi stessi?”

È un concetto davvero potente, ma non è facile da realizzare. Anzi, probabilmente è una delle cose più difficili da fare nella vita. Ma se sei disposto a dedicare tempo e impegno, sono certo che vedrai i risultati.

Cosa succederebbe se iniziassi a concentrarti sui tuoi punti di forza invece che sui tuoi difetti? Se iniziassi a credere in te stesso prima che negli altri? Questo migliorerebbe la tua vita?

Puoi imparare a essere positivo nei confronti di te stesso e del tuo futuro. Le ricerche dimostrano infatti che è possibile modificare i pensieri e i sentimenti che si hanno nei confronti di se stessi e delle proprie capacità.

Prova a migliorare la percezione di te stesso. La fiducia in se stessi è un atteggiamento o una convinzione in se stessi o nelle proprie capacità che ci permette di affrontare i nostri obiettivi con entusiasmo e determinazione nonostante gli ostacoli, i fallimenti o le battute d’arresto che possiamo incontrare lungo il cammino. Ci aiuta a persistere nel perseguire i nostri obiettivi anche se sono impegnativi, come imparare qualcosa di nuovo, perché sappiamo di avere le carte in regola per riuscirci.

programmare la mente per sviluppare una forte fiducia in se stessi

Non avere paura di dire no e non avere paura del fallimento

Non si può essere impegnati in una dozzina di cose contemporaneamente. Se cerchi di fare troppo, non riuscirai a fare nulla di buono. E se ti senti costantemente sopraffatto dalla tua lista di cose da fare, è ora di fare un passo indietro e rivalutare le priorità della tua vita.

A piccoli passi si può riuscire anche in questo percorso:

  1. Inizia a dire di no.
  2. Concentrati su una cosa alla volta e dedicale tutta la tua attenzione (ed energia).
  3. Fa una cosa alla volta finché non è finita prima di passare al compito successivo e non fare multitasking a meno che non sia assolutamente necessario.
  4. Elimina le distrazioni che ti impediscono di concentrarti su ciò che conta di più.
  5. Non abbatterti quando alcune cose non vanno secondo i piani o quando qualcun altro non mantiene le promesse: non si tratta di essere perfetti, ma di essere migliori di ieri, di fare meglio di ieri e di progredire ogni giorno verso i tuoi obiettivi!
  6. Sii più gentile con te stesso e con gli altri, perché la gentilezza genera gentilezza!

Non cercare la perfezione

Se non sei perfezionista, allora non sai cosa significhi esserlo.

I perfezionisti hanno spesso paura di fallire e tendono a procrastinare i compiti perché temono di sbagliare o di essere giudicati dagli altri.

Inoltre, tendono a rimanere bloccati nella loro testa e ad ossessionarsi su cose che non sono importanti.

Ecco alcuni consigli per superare il perfezionismo:

Non cercare la perfezione perché è una forma di procrastinazione – Il modo migliore per superare il perfezionismo è smettere di sforzarsi o di preoccuparsi di fare le cose alla perfezione. Va bene se qualcosa non è perfetto, purché sia fatto abbastanza bene o abbastanza vicino agli standard degli altri.

I perfezionisti tendono a crearsi aspettative irrealistiche e a sentirsi delusi quando non le soddisfano, ma in realtà nessuno si aspetta che siano perfetti! Quindi agisci invece di preoccuparti di essere sempre perfetto!

Accettati esattamente come sei – con tutti i difetti e le imperfezioni – e poi vai avanti partendo da questa comprensione di te come essere umano completo che ha valore e merita rispetto dagli altri e da se stesso.

Non aspettarti che il cambiamento avvenga da un giorno all’altro

Il cambiamento è un processo che richiede tempo, sforzo e impegno per funzionare. Non è detto che tu riesca a cambiare subito la tua mentalità. Ma se riesci ad apportare alcuni piccoli cambiamenti nella tua vita, allora, lentamente ma sicuramente, sperimenterai un cambiamento positivo nella tua mentalità.

Dovresti essere in grado di liberarti di tutti i pensieri e i sentimenti negativi utilizzando semplici tecniche come la meditazione e le affermazioni positive per allenare la tua mente a pensare in modo positivo. Se sarai coerente con queste tecniche, sicuramente ti aiuteranno a raggiungere i tuoi obiettivi più velocemente di prima.

Possono essere necessarie settimane o addirittura mesi per sviluppare nuove abitudini e adottare la giusta prospettiva di vita. Non arrenderti se non vedi risultati immediati.

Pronto a prendere l'iniziativa e a iscriverti alla mia Newsletter?

La checklist per riprogrammare la mente

  • Diventa consapevole dei tuoi pensieri.
  • Affronta le tue paure.
  • Fai qualcosa di nuovo e diverso.
  • Sfida te stesso a fare del tuo meglio.
  • Riprogramma i pensieri negativi con quelli positivi.
  • Non dare la colpa agli altri per i tuoi problemi.
  • Immaginati come persona di successo.
  • Pensa a pensieri felici!
  • Smetti di dirti che “non puoi” fare qualcosa.
  • Ripeti a te stesso che “non lo farai”, almeno non adesso.
  • Attieniti a una mentalità per almeno 21 giorni.
  • Sii onesto su ciò che funziona e non funziona nella tua vita.
  • Riconosci i tuoi fattori scatenanti e pianifica in anticipo come affrontarli.
  • Crea un elenco di tutte le cose che ami.
  • Crea un elenco di tutte le cose che odi.
  • Crea una lista delle cose che vuoi realizzare nei prossimi 5 anni.
  • Di’ più spesso NO alle ciò che non servono ai tuoi obiettivi.
  • Allineati con persone che ti ispirano e aumentano la tua vibrazione.
  • Progetta un ambiente che rifletta la persona che vuoi essere, non quella che sei ora.
  • Coltiva ogni giorno la curiosità e la meraviglia di un bambino.
  • Poniti domande potenzianti e datti risposte potenzianti.
  • Ascolta ogni giorno audio stimolanti e motivazionali.
  • Pratica la gratitudine.
  • Tieni un diario.
  • Sii gentile con te stesso.
  • Sorridi di più .
  • Rispetta un programma.

Possiamo programmare la nostra mente per il successo e la felicità, se decidiamo di farlo

Che dire di programmare la mente per il successo?

Possiamo creare una mentalità positiva che ci aiuti a raggiungere i nostri obiettivi e i nostri sogni?

Sì! Possiamo programmare la nostra mente per il successo, se decidiamo di farlo. Ma come?

Voglio che riflettiate per un momento su una cosa.

Quante volte vi siete trovati in una situazione in cui volevate o avevate bisogno di qualcosa, eppure sembrava che non accadesse mai? Vi siete sentiti come se l’universo stesse cospirando contro di voi, oppure vi siete arresi e avete accettato che non era destino?

Vi è mai capitato di desiderare qualcosa in modo così forte che vi è sembrato che si stesse già avverando? Si è effettivamente avverato? Se sì, quanto tempo ci è voluto? E se no, che cosa avete imparato da questa esperienza?

Possiamo quindi programmare la nostra mente per il successo e la felicità, se decidiamo di farlo?

La risposta è sì. Credo anche che la maggior parte di noi sia programmata fin dalla nascita per credere di non essere degna di avere ciò che desidera, il che ci porta a sabotare inconsciamente ogni sforzo che facciamo per ottenere quelle cose.

Lo so perché l’ho sperimentato in prima persona!

Chiaramente, riprogrammare la propria mente richiede tempo e impegno, ma con la pratica sarà più facile controllare i propri pensieri e sentimenti soprattutto in situazioni di stress!

TED Talk sulla riprogrammazione della mente

Conclusione

Allora perché non programmiamo la mente per avere successo ed essere felici?

È una bella domanda.

La risposta è semplice, ma non facile. Dobbiamo lavorare sulla nostra mentalità per raggiungere il successo. Tutto inizia con piccoli cambiamenti. Sono il primo passo verso i grandi cambiamenti che vogliamo.

La prossima volta che ti senti giù, ricordati di scrivere tre cose per cui sei grato. Ti accorgerai di avere molte più cose per cui essere grato di quanto pensavi. E se proprio non riesci a trovare tre cose, pensa ai motivi per cui i giorni, le settimane o i mesi passati sono stati positivi, anche se si tratta di qualcosa di piccolo come un buon pranzo o un complimento da parte di un collega. Farà una grande differenza. Dopotutto, non abbiamo sempre il controllo dei nostri pensieri, ma possiamo scegliere come sentirci scegliendo attivamente quali pensieri abbandonare.

L’unica cosa che è in tuo potere è la tua prospettiva, che ti aiuterà a creare la mentalità positiva necessaria per riprogrammare i pensieri limitanti che potrebbero ostacolarti. Può essere necessario un po’ di tempo per sviluppare questa mentalità, ma una volta raggiunta è qualcosa che può durare per tutta la vita.

Concentrati sulla positività e tutto il resto andrà al suo posto. Attraverso l’auto-riflessione possiamo apportare cambiamenti per raggiungere gli obiettivi.

Uscire da una mentalità negativa non è un processo che si compie dall’oggi al domani, ma ne vale la pena. Imparare a essere positivi, evitare il pensiero catastrofico e cercare le eccezioni sono solo alcune delle strategie che possono essere utili. E quando si verificano delle battute d’arresto, cerca di vederle come dei segnali per riorientare il tuo livello di motivazione e il tuo atteggiamento verso il mondo.

Col tempo, diventerà tutto più facile. Te lo prometto.

A onor del vero, c’è un’altra strada da percorrere. Affidarsi ad un Coach che ti accompagna in questo cambiamento. Un coach che ti permetta di non affrontare questa riprogrammazione da solo e che ti sia di supporto con nuovi strumenti e competenze. Per questa strada, puoi contattarmi senza problemi, sarà un piacere ascoltarti e fornirti informazioni utili per il viaggio da intrapendere.

Un abbraccio,

Lascia un commento